giovedì 20 agosto 2015

il ritorno del scemo di guerra che non e' andato mai in guerra...............purtroppo.......

Re: A cosa servono i woofer con diametro superiore ai 20 cm?

Messaggioda il ritorno del Puma » giovedì 20 agosto 2015, 11:14
Rispondo che siamo in ambito "teorico" e stiamo valutando alcuni aspetti tecnici, un viziaccio tipico di chi vuol sostenere delle tesi appoggiandosi a dei particolari....magari dettagli pure importanti ma non significativi del risultato globale dell'insieme e del TEST DI ASCOLTO SOGGETTIVO che é quello che fa la differenza tra chi sceglie una PRO AC anziché una KLIPSCH, tra chi sceglie un progetto diy amatoriale e un diy "griffato" (non faccio nomi x evitare polemiche sterili).
Io quando ho scelto SONUS FABER CONCERTO per la mia sala di ascolto ho provato decine di configurazioni ampli/diffusori in ambienti controllati e/o conosciuti. Da Totem Acoustics a Opera a Sigma Acoustic a Focal a B&W a Klipsch a Chario a Rega a Naim a Epos a vari prodotti "made in China" di qualità alta a Mission a Wharfedale a Triangle a Canton.
La "lotta" é stata serrata tra Sonus e Sigma, potevo tranquillamente scegliere le Ouverture e sarei stato felice come (e forse più che) con le Concerto.
Ma mi ero innamorato dell'ampli EXPOSURE che mi piaceva di più con le SF che con le Sigma, di lì la scelta definitiva. Da quasi 10 anni.
In auto un Morel da 6 pollici e mezzo scendeva più in basso del mio attuale Dynaudio da 8 pollici, che gli é stato preferito per un suono più caldo pur un filo meno profondo, a paritá di caricamento acustico "free air" entrambi i prodotti ottimizzati per uso "car".
Porto questi esempi per dire che sia il Morel Elate da 16,5 cm che il Dynaudio MW172 montano bobine ampie e di diametro simile, con distorsione e tenuta in potenza praticamente infinita (ampli dedicato HV 16 tomahawk) arrivando a sopportare e a succhiare centinaia di watt entrambi.
La scelta NON VERTE MAI sulle caratteristiche tecniche o, peggio, sulle simulazioni da PC.
La scelte é a carico della nostra cultura di ascolto e quindi Fabrizio avrebbe scelto dei woofer da 9" ad alta SPL ma sempre di alta qualitá (Hertz o Ciare) studiati appositamente per uso audio, che però NON SCENDEVANO IN BASSO e distorcevano leggermente ma udibilmente a pressioni elevate.
Il mio installatore mi consigliava i piccoli Morel per un sistema 2 vie, io ho scelto un 3 vie con midrange a cono targato FOCAL (serie Utopia) e il miglior tweeter al mondo (per i miei gusti superiore all'eccellente Dynaudio Esotar t330 e allo ScanSpeak Revelator, provati nel mio sistema) che si chiama MOREL SUPREMO (in ambito car "piccolo").




questo scemo di guerra ne sa talmente poco di sterii...basta leggere quello che scrve per capirlo.........
che potrebe benissimo essere un binbomnkia di 12 anni o un vecchio rincoglionito ...
il ueb e' questo..............i steii  e ..ormai ..purtroppo ...in generale la societa' e' questa.....................
peccato non averci la foto sottomano....la sua faccia dice tutto.................



ps..scemo di guerra....le scelte per i subumani si riducono a scegliere tra le robe che anno visto alla tivi ( sulle riviste e i forum parlando di sterii) e i unici parametri che capiscono sono' il prezzo e lestetica di moda...

i subumani non sono neanche in grado di capire la differenza tra una michetta fatta da un vero prestinaio con farina di prima qualita' e una fatta con farina di frumento marcio cinese  ..precotta..congelata e poi riscaldata dal commesso part taim del pane del ippere
cazzo vuoi che ne capiscono di musica e di sterii...................