venerdì 4 settembre 2015

calabrho

L’esposizione di Milano: per visitatori la più bassa degli ultimi 50 anni. Agosto, Expo boom. Dopo tre mesi difficili, i giornali hanno pubblicato foto dell’esposizione affollatissima e segnalato lunghe code per entrare nei padiglioni. Il commissario Giuseppe Sala ha rilasciato dichiarazioni trionfali. Il presidente del Consiglio ha "abbracciato i gufi" e parlato di "successo impressionante". Ma è proprio vero? A guardare ai numeri, non sembra. È vero che c’è stato finalmente ad agosto un aumento dei visitatori. Purtroppo questo non basta a ribaltare la situazione consolidata nei primi tre mesi. PROVIAMO dunque a fare due conti,senza cadere nei trucchi della propaganda. I visitatori d’agosto sono 3,2 milioni, come si vede dalla tabella qui a fianco (a cui vanno sottratti 300 mila ingressi di chi lavora nell’area; visitatori veri: 2,9 milioni). Sala ne dichiara 3,3. Sono comunque ancora sotto l’obiettivo: agosto nelle previsioni di Expo doveva avere 3,9 milioni di visitatori.
VIDEO Expo: “L’ecomafia sta anche al nord”

La delusione è ancora maggiore se si fanno le somme con i mesi precedenti. Le cifre vere, rivelate dal Fatto Quotidiano, sono le seguenti: 1,9 milioni di ingressi a maggio; 2,2 milioni a giugno, 2,2 a luglio. Fanno 6,3 milioni, a cui si aggiungono i 3,2 milioni di agosto.
Totale: 9,5 milioni in quattro mesi.
Gli 11,5 milioni citati da Renzi al Meeting di Rimini sono un’invenzione. Anche sperando in un grande successo di settembre e ottobre, appare molto difficile arrivare non soltanto ai 24 milioni di visitatori previsti all’inizio, ma anche ai 20 milioni di cui si parla ora come obiettivo di fine evento, e perfino ai 18 milioni, cifra che adesso circola come nuova soglia dell’asticella, ulteriormente abbassata. Gli entusiasmi di questi giorni non possono dunque cancellare che a fine ottobre, Expo Milano 2015 si chiuderà – salvo miracoli per cui naturalmente tifiamo – con una cifra di visitatori attorno ai 15 milioni, inferiore perfino a quella dell’ultima Expo universale tenuta in Europa, Hannover 2000 (18 milioni), ricordata come il flop del millennio. Sarà insomma il peggior risultato tra le esposizioni universali degli ultimi 50 anni.



e a questo qui ci sfugge che la maggior parte dei visitatori entra di sera pagando 5 euro....
praticalmente ci vanno famiglie intere che con 5 euro ..mangiano aggrattis mendicando assaggini nei vari padiglioni................
e che dire dei visitatori che invece di pagare la 50 euro ne pagano 25 perché si sono iscritti al pd ?

e di tutte le scolaresche obbligate ad andarci ?
e le gite delle parrocchie organizzate dai preti che distribuiscono volantini nelle chiese?

comunque vadano le cose.....lexpo e' stata una grande ruberia e sara'a una ruberia ancora piu' grande qualdo la pagliacciata finira' e ci saranno edifici e terreni su cui tutti vorranno mettere le mani per farci palazzi e centri conmerciali...........................