sabato 12 settembre 2015

profesionisti....

Innovazione... dove sei...???
Messaggioda F.Calabrese » domenica 13 settembre 2015, 0:26

il ritorno del Puma ha scritto:Il 99% dell'HiFi é da buttare, pensa te.
Ok, diamola per buona. E quindi... il riferimento sarebbe?


Non è da buttare, se intendiamo quella delle Indiana Line, delle Cerwin Vega, delle Heresy... insomma dei tanti diffusori di basso prezzo e con caratteristiche di inevitabile compromesso.

Quando si sale, la situazione è diversa.

In questi giorni io ho dimostrato che con 12-15 mila Euro si può mettere insieme un impianto ineccepibile sia a basso livello che a 120 e passa dB a 4-5 metri. Vie superiori a tromba e Sub reflex o a doppia cavità.

Con 20-25 mila Euro si potrebbe fare di più: per esempio avere anche i bassi a tromba (intendo i Sub).

Con 35-50 mila Euro si potrebbe mettere insieme un sistema che "respira"... con un basso tipo Paragon ed un medio-basso terrificante per assenza di distorsione, più le due vie superiori del FullHorn "per Aleandro".

Con 50-60 mila Euro si potrebbe lanciare la sfida a qualsiasi impianto esistente, partendo dalla configurazione "per Aleandro" ed aggiungendoci delle elettroniche finalmente all'altezza... Oppure un oggetto come il Mostro di Stereoplay, ma con i componenti di oggi...

Con 90-100 mila Euro si potrebbe fare lo stesso, ma con una veste estetica leggendaria, magari mettendo al lavoro un vero architetto... che magari disegnerebbe anche l'ambiente attorno all'impianto.

Salendo ancora ci si potrebbe far realizzare la versione "field coil" di TUTTI i trasduttori... ma non quei giocattoli che girano nei mercatini di antichità... Parlo di trasduttori a "ferro saturo", in cui l'avvolgimento di campo riscalda addirittura, per quanta energia immette...

Salendo ancora di più si potrebbero realizzare sistemi elettrostatici caricati a tromba, magari con membrane in acciaio o in carbonio... Ovviamente alimentati direttamente dagli anodi di valvole la cui funzione di trasferimento inversa sarebbe implementata digitalmente, a monte del DAC...

Come vedi... Puma... si tratta solo di esprimere un desiderio... e di concordare il "quantum".

OVVIAMENTE, OLTRE CERTI LIVELLI E' BENE INTERPELLARE PIU' PROGETTISTI, PER CHIEDER LORO DEI PREVENTIVI A CONFRONTO.

Logico...???

Saluti
F.C.
 
 
 
 
 
 
secondo me.............i professionisti bravi bisognerebbe interpellarli appena a un famigliare  ci viene voglia di spendere 10 mila soldi per il sterio................magari con qualche pepsicofarmaco forte riescono a risolvere il problema...
se le cifre sono superiori....non credo che esiste qualche cura.............meglio rinchiuderli o melglio ancora...... sopprimerli....