domenica 20 marzo 2016

@fidel castro: io coi negri non ci parlo...che ci vada mio fratello a parlare con quella scimmia

massimoto68
Posts: 214Member
Impressioni ,pregi ,difetti(secondo me,il mio modo di interpretare e percepire)
Impianto composto da sorgente Gold Note cd Koala a valvole,integrato AA Maestro 200se,diffusori Malibran .Ambiente mansarda rettangolare 10.5x4,5 .
Diffusore poco conosciuto e sottovalutato,viene venduto a € 23.000 e paragonato a diffusori dello stesso segmento,finiture e prestazioni potrebbe essere venduto benissimo ad un prezzo molto più alto ,forse anche il doppio.
Come suonano ? Alla grande,scena ampia,profonda,tridimensionale,c'è molto dettaglio , nonostante la mole scompaiono e sono facili da collocare in ambiente.Come consigliatomi da Mario Bon,senza farmi troppe fisime,ho tolto le V e al loro posto ho messo le sorelllone. Unica diff.le ho distanziate un po' di più tra loro e fatte incrociare davanti al punto d'ascolto. Ci sono due swich dietro ,uno per attenuare i tweeter di circa 3db e l'altro per modificare il taglio dei medio bassi da 150 a 200 hertz. A prima vista vien da pensare che il reparto bassi con quei tre sub woofer siano il punto forte la chicca,e invece non è così.Cioè intendiamoci i bassi ci sono e come se ci sono,ma essendo in sospensione pneumatica,hanno un suono suo che deve piacere.
 Io personalmente che ho un debole per questo tipo di carico ne sono entusiasta.
Dove sono veramente super e nei medio alti .Ne esce un suono caldo,suadente.Le voci maschili e soprattutto femminili e il pianoforte vengono riprodotti magistralmente,ti emozionano. Non sono mai stancanti,ti vien voglia solo di ascoltare musica e basta.
La magia di questo diffusore è esser riusciti a mettere insieme ben 12 altoparlanti perfettamente amalgamati fra di loro e farli suonare così bene.
 Mario e company,con questo filtro progressivo,come al solito hanno fatto un capolavoro .
Difetto  se proprio vogliamo cercare il pelo nell'uovo ,stà nel medio basso,nel senso che manca un pelo.Forse un diametro maggiore era più indicato.
A patto però di non stravolgere tutto l'equilibrio raggiunto.
In conclusione le Malibran sono un diffusore molto equilibrato,neutro,facile da inserire in ambiente  e si adatta bene ai vari generi musicali.Ha i suoi limiti e difetti come tutti i diffusori, d'altronde il diffusore perfetto non esiste.
Lo so sono stato un po' lungo e me ne scuso ma le cose da dire eran molte.
Cosa ne pensate? Avete avuto modo di ascoltarli?
Massimo       
 
 
 
 
 
 
va a ca' ugo..................ahhhahahhahahahah
100 euro di autoparlanti e 300 euro di bare per cani lucidate anplificate da giocattoli di merda e come sorgente un cd da 30 euro messo in una scatola lucida e taroccato in peggio............ ..................hahahahahahahhahaha
 
cioe'...io non capsico come si fa a conprare robe fatte o fatte fare da gente con facce cosi'