lunedì 11 aprile 2016

matteorenzi: oggi e' una giornata storica , sono riuscito a leggere tutto un topolino senza l'aiuto del insegnante di sostegno.

Magneplanar forever...???
Messaggioda Michele » lunedì 11 aprile 2016, 10:30

Io avevo delle SMGa, pilotate da un VTL Classic 45, mi piacevano. suonavano molto bene nel medio alto ed i bassi erano interessanti, con quell'ampli.
Le prestazioni descritte sopra si avevano però solo a livelli da sottofondo, se si spingeva il limite arrivava abbastanza velocemente.
La caratteristica che invece mi piaceva molto, era la capacita di inserimento in ambiente, trovando la posizione giusta e non serviva molto lavoro, i pannelli sparivano e la scena, l'articolazione, la coerenza, la linearità erano esemplari.
Con le Magnaplanar non si impazziva con stanze senza bassi, con buchi in frequenza assurdi e tutto quanto conosciamo della problematica riguardante l'inserimento in ambiente delle normali casse, questa è una caratteristica che però non mi sembra sia mai stata notata molto.
Non ho mai pensato che i miei pannelli fossero il massimo, erano limitati in dinamica, la raffinatezza c'era ma non bisogna mitizzarla, il vero vantaggio per me, era la capacità di stare dentro una stanza e suonare bene, era questa la vera superiorità di questa tipologia di diffusori.
Altro problema, l'invecchiamento, dopo qualche anno di uso, abbastanza spinto lo ammetto, iniziarono ad aumentare fastidiosamente le distorsioni, credo per lo scollamento del conduttore dalle membrane, li finì la storia.

Saluti
Michele
 
 
tutto esatto....con le magneplanar non si inpazzisce nei posizionamenti..............senplicemente perché
non sono robi che rinbonbano perché accroccati per far finta di riprodurre i bassi...........
 
il posizionamento e' abbastanza senplice ..ovviamente ci vuole un locale bastante...ma anche in loculi sono ascoltabili...mettendole sula parete piu' lunga.................
 
bisogna anplificarle coi varvolari push pull di potenza adeguata o con transistor potenti e bensuonanti....cioe' due o tre...
 
la bassa efficienza e' abbastanza relativa....suonano abbastanza forte da far chiamare i vigili al vicino di casa se si abita in un condomignio............i bassi sono bastanti..dato che nei dischi veri sotto ai 70 hz non ce' gniente.....................
 
da mollare i vecchi modelli che si trovano nei mercatini...al 99% cianno il filo dallumignio scollato dalla menbrana ..si puo' riparare facilmente ma bisogna essere capaci..............
da lasciar perdere i modelli vecchi anche perché i celofan sono pieni di polvere, grasso ecc e pulirli bisogna essere capaci....
 
non o mai sentito il modello piu' grande...mi senbra si chiami 20....ma lultima versione della serie 3 in un locale molto grande a circa 2 metri dalle pareti lo' ascoltata bene..... pilotata dai mark levinson ml2.....per i miei gusti siamo molto vicini a un sterio che potrei tenermi per senpre.................