domenica 19 febbraio 2017

politichi e giornalisti sono una parte inportante del pil...la p di pirla e la i di idioti la l sono i lavora tori

Giornali e opinionisti tv hanno accolto trionfanti il primo dato grezzo dell'Istat sul Pil 2016: +0,9% contro il +0,8% delle previsioni governative. Uno 0,1% che ha fatto gridare al miracolo, nonostante un semplice confronto su scala europea dovrebbe suscitare reazioni opposte. L'Italia è ULTIMA nel continente, l'unica a crescere nel 2016 meno dell'1%, più che doppiata dalla Grecia (2,7%) e dalla Spagna (2,3%), distanziata anche dalla Francia (+1,4%), dalla Germania (+1,6%) e dal Portogallo (+1,6%), per non parlare dei Paesi fuori dall'euro, che crescono in media più di quelli interni all'eurozona (+4,4% la Romania, +3,5% l'Ungheria, +3,2% la Polonia, +3,1% la Croazia, +2,9% la Bulgaria, +2,4% la Svezia, +2,6% la Repubblica Ceca, +1,5% il Regno Unito).


Risultati immagini per renzi durante l'inno nazionae va' che robo hihiihihihihihih crede di essere un caporale hhiihihihihih