giovedì 16 marzo 2017

vuoi stare zitta per favore?

Uno spunto di riflessione per le prossime fiere di setto
Vabbè, adesso vi dico come secondo me andrebbero organizzate le singole sale di una manifestazione Hi-Fi. Regole per Espositori e Frequentatori/clienti.

PREMESSA.
1 - La Fiera, in quanto tale, è una manifestazione COMMERCIALE FINALIZZATA ALLA VENDITA. Finchè i frequentatori non capiranno questo, ci sarà sempre un equivoco di fondo insanabile.
2 - Le fiere dovrebbero essere a pagamento, con un biglietto d'ingresso: questo per far sì che la frequentazione possa essere fin da subito orientata a chi è realmente interessato.
 
 


REGOLE PER GLI ESPOSITORI
1 - Effettuare un sopralluogo per verificare l'acustica della sala prescelta almeno una settimana prima della manifestazione;
2 - allestire impianti che possano esprimersi al meglio in quella determinata sala e SOPRATTUTTO equilibrati nei vari componenti, sia per categoria di prezzo che per sinergia complessiva;
3 - predisporre con grande cura un solo punto d'ascolto ottimale e poi, a seconda della dimensione della sala, una serie da 6 a 20 sedie attorno al punto ideale d'ascolto, chiaramente segnalato;
4 - predisporre una serie di scalette musicali ragionate, di musica varia e a tema (rock, classica, jazz) e quindi una serie di audizioni di massimo 30 minuti l'una, a numero chiuso e a orari prefissati e adeguatamente pubblicizzati prima della manifestazione sui vari media e durante la manifestazione con apposita cartellonistica. All'interno di ciascuna demo, consentire a più persone di ascoltare per qualche minuto sull'UNICA sedia in cui si può verificare VERAMENTE la bontà e la tipologia del suono proposto.

REGOLE PER I FREQUENTATORI
1 - arrivare consapevoli dei limiti di un ascolto in fiera;
2 - evitare di tranciare giudizi se non si è avuta, per qualsivoglia motivo, l'opportunità di ascoltare nell'unico punto focale utile per dare giudizi;
3 - evitare chiacchiericcio con l'amico di turno o con lo stesso espositore: ogni trattativa e/o discussione va svolta fuori dallo spazio dedicato agli ascolti
4 - se si desidera ascoltare un CD portato con sé, FARLO ESCLUSIVAMENTE SE SEDUTI NEL PUNTO FOCALE, sempre per i medesimi motivi.

----------

Tutte queste regole diventano relative quando si ascolta la presentazione di un progetto discografico (vale per me, ma anche per chiunque presenti "MUSICA" e non hardware): quando si ascolta musica, si ascolta... Musica, e non l'impianto, quindi...

----------

Uno dei mali endemici, degli errori più grossolani, degli espositori, è il principio secondo cui troppo spesso costruiscono l'impianto, ovvero in base a ciò che devono vendere in quel momento e QUASI MAI in base alla effettiva sinergia fra i componenti. Un caso eclatante di recidiva secondo me grave è nella frequente accoppiata fra elettroniche McIntosh e diffusori Sonus Faber, ovvero quanto di più incompatibile esista sul mercato. E solo perché il distributore vende entrambi i marchi...

Vabbè, per il momento mi fermo qui.
 
 
 
 
non non fermarti....continua fino al lipere e conprati una batteria da 70ah e una corda
quando esci dal lipere legati la batteria al collo e cerca un fosso in cui buttarti
 
 
credo sia inutile precisare che tutto quello che scrive questo minkia..ma pure tutti i altri suoi simili
sono solo cazzate sparate a cazzo...e che scrivono robe di cui non sanno neanche di cosa stanno ragliando
 solo per cercare di canpare senza andare a fare il lavoro per cui sono stati programmati da madre natura..................
 
cioe'...alle fiere..sui annuari e nei negozi vendono solo mobiglia lucida......i dischetti sono merda di musicanti merdine
i inportatori grandi sono genti che di sterii e di musica non ce ne frega un cazzo e non e' neanche detto che se ce ne fregasse il loro cervello sia bastante per inparare qualcosa al riguardo...
quelli piccoli come sopra con laggravante del bisogno di inventarsi qualcosa per canpare
quelli che vanno a vedere ste robe...che conprano ..che leggono forum e riviste sono piu' o meno come i vecchi che vanno dal decatlon a conrparsi le scarpe del tennis e la tutina da frocio per procurarsi un infarto correndo o andando in bici................gente inutile a se stessa e ai altri.........
altro che darci le medicine per mantenerli in vita...................animali da sopprimere e i soldi delle pensioni risparmiate darle ai giovini per girare il mondo e divertirsi.......
 
foto segnaletica con paresi facciale
Risultati immagini per marco lincetto