giovedì 13 aprile 2017

se me lavessero detto non ciavrei creduto ma non ci crederete ma io a quello che dice questo qui ci credo...............


Iscritto il: 27/11/2016, 17:10
Messaggi: 5
Rispondi citando
Messaggio Re: Il lavoro è terminato...venite in pace.
Salve.
Stamane, nonostante fossi attanagliato da impegni di lavoro, non ho resistito alla tentazione di andare ad ascoltare, per primo, il gioiello di Marcello di cui è titolo.
La mia visita è durata circa un ora e tanta era l'ansia all'ascolto che subito siamo passati all'ascolto.
Che dire, mai come questa volta le parole giuste all'uopo non mi sovvengono; comunque cercherò di fare del mio meglio per illustrarVi il carattere sonoro di questo finale:
l'immagine è ampia, molto stabile e profonda, arricchita da una gran mole di informazioni ambientali.Questo finale arriva alla forza plastica di elettroniche di riferimento da me ascoltate anche se di ben altro costo.La qualità delle voci è carnosa, rotondissima senza mai traccia, però, di ridondanza.La declamazione del testo è chiara, e ricca la ricostruzione delle sfumature espressive, con un senso delle dinamiche e del fraseggio veramente spiccato.I registri vocali sono ben equilibrati a costruire un impasto omogeneo in cui è molto semplice seguire le linee individuali.Nei momenti d insieme il finale non mostra alcuna incertezza e alzando il volume mai le voci induriscono, mantenendo sempre una consistenza plastica e armonica.
Su tutto, in ogni caso, prevalgono un fortissimo senso musicale, una piacevolezza continua e una grande forza comunicativa che rendono l'ascolto decisamente emozionante.
Una vera sorpresa, e un colpo di fulmine.
Quanto sopra si può riassumere, senza peli sulla lingua, in due parole:
il trionfo della naturalezza sulla natura stessa di siffatte elettroniche.
Chiedo scusa, il mio tempo a disposizione è terminato; per altre info Vi invito caldamente ad andarlo ad ascoltare.
Sono sicuro che quanto da me detto sopra Vi apparirà sminuitivo.
Grazie e buonanotte a Lor Signori.
Alfonso Placido Bianchi.
 
Immagine
 
 
 
 
 
lorenzo....dommi che ci credi anche tu...................
 
se no mi sento il solo a crederci e mi viene da non crederci.....................
 
 
ps...perché mentre scolta si tocca i coglioni e  mette i diti del laltra zanpa nel posacenere?