sabato 29 luglio 2017

centinaia di marche

boh....ma dove cazzo sono tutte ste vigne e queste tenute e poderi e terre e conti e contesse e duchi e duchesse e baroni e baronesse........dove pigiano e inbottigliano ?




e come cazzo e' che tutti sti vini ...a rotazione ...li vendono sgondati del 40-50 ?


e come' che tutti sti vini piu' o meno non canno neanche lontanemente il sapore del vino vero? ( come il pane del resto....chi se lo ricorda il bur bur ?)


e che dire dei schiumanti  sia italgliani che esteri che vendono nei  ippere .....mai provato a buttarli nel lavandino ? io si....due volte ...poi non li o' piu' conprati nei ippere.........perche' erano bruschi o ciavevano sapori strani...
magari avevano preso il cardo o il freddo....o magari erano taroccati......tanto i genti che cazzo ne capiscono............il schiumante oltre leuro e cinquanta .. lo bevono una volta lanno........... per mandare giu' il panettone da 2 euro..........




cioe'...nei anni 60 ogni villaggio ciaveva il suo gazzosaio che faceva spume e gazzose e roial craun cola e cedrate e ginger....e te le portava a casa......ma per farle bastava lacua e qualche polverina....mica ci vuoleva la vigna i vignaiuoli....il schiacciauva...il tino....... la cantina ..........